#14 colapesce

Che gioia la scena indie italiana. Oggi ho scoperto Colapesce, pseudonimo di Lorenzo Urciullo, cantautore siciliano.
Immagine
Prende il suo nome di battaglia dalla leggenda di Colapesce o Cola Pesce, diffusa nell’Italia meridionale. Le varianti, orali e letterarie, sono parecchie, ma in genere si tratta di questo Nicola, un grande nuotatore in grado di immergersi per lunghissimo tempo oppure proprio una creatura metà uomo e metà pesce, che a un certo punto, spinto dal re ad immergersi sempre più in profondità, sparisce nei mari.

Colapesce quasi due anni fa ha pubblicato l’album Un meraviglioso declino. La prima tracca è Restiamo in casa, il cui video molto carino si è beccato numerosi commenti positivi che vanno da “io credo che se la gente ascoltasse colapesce, sarebbe un mondo migliore” a “cazzo che bravo!” e persino un portoghese “não entendo italiano, ainda, mas gostei”.

Ondarock valuta Un meraviglioso declino con un misero 6,5, disapprovando fin dalla terza riga “testi non all’altezza”, concentrati su momenti di vita quotidiana e banalità varie. Personalmente, a me che da un paio di settimane scrivo di scoperte già scoperte da altri, la banalità non mi dispiace più di tanto. Ma la risposta migliore è quella del commento alla recensione: “credo che tu non sia stato mai innamorato”.

Annunci

commenta!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...