citazioni accidentali #16: sentinella

Quella di oggi è una citazione lunga, ovvero un intero (ma brevissimo!) racconto: Sentinella (Sentry) di Fredric Brown, del 1954. La foto qui sopra, che in realtà non c’entra per niente, ritrae dei Marines americani durante la guerra di Corea (1950-1953). Si discuterà di racconto e autore nel prossimo post. Stay tuned! Era bagnato fradicio […]

Read More citazioni accidentali #16: sentinella

citazioni accidentali #15: invito a una decapitazione

Il mio sempre amatissimo Vladimir Nabokov, noto pressoché esclusivamente per Lolita, ha prodotto in realtà una discreta valanga di romanzi misconosciuti e bellissimi, che sto scoprendo piano piano. Questo Invito a una decapitazione (Invitation to a Beheading), letto nelle vacanze d’agosto, mi ha ricordato da vicino Un mondo sinistro (Bend Sinister): entrambi mirabolanti, surreali, con […]

Read More citazioni accidentali #15: invito a una decapitazione

citazioni accidentali: #12 guido gozzano

A me Guido Gozzano mi è sempre stato simpatico, perché in una metrica meticolosa e (quasi sempre) tradizionale scrive però di temi e usa parole che nelle poesie classiche è difficile incontrare. Questa poesia qua, pubblicata per la prima volta nel 1907, l’ho scoperta per caso: parla di “dita confetturate”, “cioccolatte”, “superliquefatte / parole del […]

Read More citazioni accidentali: #12 guido gozzano